CANTINE

MONTALBERA PARTECIPA AL FOOD&WINE FESTIVAL DI ROMA

Montalbera 012Il Food&Wine Festival arriva a Roma. Dopo due fortunate edizioni milanesi il festival si svolgerà dal 17 al 19 maggio  all’ultimo piano di Eatitaly. Sono attesi nella capitale 60 fra i migliori vignaioli in arrivo da tutta Italia a cui si uniranno 20 grandi chef.

Tra le cantine selezionate da Helmuth Köcher, presidente e fondatore del Merano WineFestival, sarà presente anche Montalbera di Castagnole Monferrato (AT), azienda nota per il Ruchè, vino particolare e antichissimo recentemente riscoperto e valorizzato.  “Essere tra le 60 cantine selezionate per l’evento – dichiara Franco Morando, titolare di Montalbera – è una grande soddisfazione, soprattutto perchè premia il nostro grande lavoro per la valorizzazione del Ruchè, un vino che sta vivendo una vera riscoperta grazie alla nostra cantina,  impegnata in prima persona a promuovere e far conoscere questo vitigno, e tutte le sue indubbie qualità, sui mercati italiani ed esteri”.

A Roma Montalbera presenterà   in degustazione due versioni del Ruchè di Castagnole Monferrato D.O.C.G. Laccento 2011 e Limpronta 2009, a cui si affiancheranno altri due prodotti simbolo del territorio: il Barbera d’Asti D.O.C.G. Lequilibrio 2010 ed il Grignolino d’Asti D.O.C. Grignè  2011, il vino di Papa Francesco.

La tenuta si estende su 130 ettari vitati, di cui 60 a Ruchè, corrispondenti al 60% dell’intera denominazione a DOCG. Le altre varietà impiantate sono Barbera d’Asti, Grignolino, Chardonnay, Sauvignon e Viognier. Tra i vini prodotti, oltre a quelli già citati, ricordiamo La Ribelle – Barbera d’Asti che “si ribella” all’uso del legno – la Barbera del Monferrato La Briosa, il Barolo del Monferrato Levoluzione. Poi il bianco Calypsos e le due versioni del “Bollicine”: Leykos e Roseus, il Moscato d’Asti San Carlo. Infine,dal 2007 Montalbera produce anche una “sfiziosa” versione passita del Ruchè, Laccento Passito.

 Massimo Paccagnella

Articolo correlato: https://vinostile.wordpress.com/2013/04/12/alla-scoperta-del-ruche/

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sostieni VinoeStile

I piu’ letti

SANT’AMBROGIO, PATRONO DI MILANO E DELLE API. UNA LEGGENDA DOLCE COME IL MIELE
PAPA FRANCESCO: "SENZA VINO NON C'E' FESTA"
Visita alle antiche cantine Uberti in Franciacorta
Grano duro Marco Aurelio: un grande progetto di ricerca e innovazione
Vini romeni: vini da scoprire
ONAV LOMBARDIA PROPONE I VINI DELL'ISONZO, NUOVO APPUNTAMENTO A MILANO

Prosecco Conegliano Valdobbiadene

Follow Vino&Stile on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti ad altri 1.615 follower

video – la trouffe noir, luigi ciciriello, Bruxelles

VIDEO – Cantina Scoffone

video – trattoria bolognese, natal, brasile

Video – LVMH a Bruxelles

news dal mondo dello showbiz, cultura, cibo in anteprima

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: