NEWS

E’ UN VALPOLICELLA IL MIGLIOR VINO D’ITALIA 2014

Presentata ieri a Milano la classifica del “Best Italian Wine Awards 2014” che premia i migliori 50 vini d’Italia

Best Italian Wine Awards 2013Si è svolta ieri, lunedì 22 settembre, presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo la cerimonia di premiazione del Best Italian Wine Awards 2014, l’evento ideato dal sommelier Luca Gardini e dal critico gastronomico Andrea Grignaffini, che da tre edizioni premia le 50 migliori produzioni provenienti dalle cantine del Bel Paese.

Le 50 etichette prescelte sono state selezionate attraverso la degustazione “alla cieca” di 250 fra i migliori vini italiani da parte di una giuria internazionale composta da: Tim Atkin (Londra), Wine Writer tra i più premiati al mondo e Master of Wine con 25 anni di esperienza, Raoul Salama (Parigi), docente presso la facoltà di Enologia di Bordeaux, giornalista e degustatore professionale, Christy Canterbury (New York) giornalista e Master of Wine degli Stati Uniti, Daniele Cernilli, decano della degustazione e giornalista enogastronomico fra gli artefici del Gambero Rosso, Antonio Paolini, esperto di enogastronomia e di degustazione, firma su alcune fra le maggiori testate di settore e Pier Bergonzi, giornalista de La Gazzetta dello Sport e appassionato di enogastronomia, fondatore della rubrica Gazza Golosa.

Vincitore dell’edizione 2014 è stato un vino veneto, il Valpolicella Superiore Monte Lodoletta 2008 di Romano Dal Forno, seguito dall’Oreno 2011 di Tenuta Sette Ponti (Toscana) e dal Fiorduva 2012 di Marisa Cuomo (Campania).

Questa la classifica dei 50 vini selezionati:

1. Dal Forno Romano – Valpolicella Superiore Monte Lodoletta 2008 – Veneto
2. Tenuta Sette Ponti – Oreno 2011 – Toscana
3. Marisa Cuomo – Costa D’Amalfi Furore Fiorduva 2012 – Campania
4. Luciano Sandrone – Barolo Cannubi Boschis Luciano Sandrone 2010 – Piemonte
5. Argiolas – Turriga 2010 – Sardegna
6. Tenuta San Guido – Sassicaia 2011 – Toscana
7. Casanova di Neri – Brunello di Montalcino Cerretalto 2008 – Toscana
8. Valentini – Trebbiano D’Abruzzo 2010 – Abruzzo
9. Duemani – Duemani 2011 – Toscana
10. Giuseppe Mascarello e Figlio – Barolo Santo Stefano di Perno 2009 – Piemonte
11. Capanna – Brunello di Montalcino Riserva 2006 – Toscana
12. Vietti – Barolo Lazzarito 2010 – Piemonte
13. Sottimano – Barbaresco Currà 2010 – Piemonte
14. Podere Poggio Scalette – Piantonaia 2011 – Toscana
15. Malvirà – Roero Riserva Renesio 2009 – Piemonte
16. Gorelli Le Potazzine – Brunello Di Montalcino Riserva 2006 – Toscana
17. Palari – Faro 2009 – Sicilia
18. Tua Rita – Redigaffi 2011 – Toscana
19. Marco De Bartoli – Vecchio Samperi Ventennale sa – Sicilia
20. Ettore Germano – Riesling Hérzu 2012 – Piemonte
21. Tenuta di Nozzole – Il Pareto 2010 – Toscana
22. Pio Cesare – Barolo Ornato 2010 – Piemonte
23. Le Piane – Boca 2010 – Piemonte
24. Conterno Fantino – Barolo Sorì Ginestra 2010 – Piemonte
25. Fratelli Alessandria – Barolo Monvigliero 2010 – Piemonte
26. Tenuta dell’Ornellaia – Masseto 2011 – Toscana
27. Nino Negri – Sfursat 5 Stelle 2010 – Lombardia
28. Mastroberardino – Taurasi Riserva Etichetta Bianca 2008 – Campania
29. Ca’ D’Gal – Moscato d’Asti Vigna Vecchia 2008 – Piemonte
30. Torraccia del Piantavigna – Ghemme 2007 – Piemonte
31. Polvanera – Primitivo di Gioia del Colle 17 Vigneto Montevella 2011 – Puglia
32. Palladino – Barolo Parafada 2010 – Piemonte
33. Fratelli Barale – Barolo Bussia 2009 – Piemonte
34. Le Macchiole – Paleo Rosso – 2010 – Toscana
35. Grattamacco – Grattamacco Bolgheri Rosso Superiore 2011 – Toscana
36. Ca’ del Bosco – Franciacorta Brut Riserva Cuvée AnnaMaria Clementi 2005 – Lombardia
37. Pollenza – Il Pollenza 2011 – Marche
38. Domenico Clerico – Barolo Ciabot Mentin 2010 – Piemonte
39. Bussia Soprana – Barolo Vigna Colonello 2009 – Piemonte
40. Elvio Cogno – Barolo Bricco Pernice 2009 – Piemonte
41. Nervi – Gattinara Molsino 2006 – Piemonte
42. Ar.Pe.Pe – Grumello Buon Consiglio Riserva 2005 – Lombardia
43. Castello del Terriccio – Lupicaia 2009 – Toscana
44. Cortaccia – Brenntal Gewurztraminer 2011 – Alto Adige
45. Tramin – Terminum Gewurztraminer 2012 – Alto Adige
46. Prunotto – Barolo Bussia 2010 – Piemonte
47. Castello di Verduno – Barolo Monvigliero Riserva 2006 – Piemonte
48. Podere il Carnasciale – Il Caberlot 2010 – Toscana
49. Biondi Santi – Brunello di Montalcino Riserva 2008 – Toscana
50. Villa Bucci – Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva Villa Bucci 2009 – Marche

Come si può vedere, se il Veneto si aggiudica la palma del migliore a fare la parte del leone sono stati però il Piemonte e la Toscana, che hanno piazzato rispettivamente 21 e 15 etichette nel gruppo dei 50.

Massimo Paccagnella

Fonte: Divini
Foto: Biwawards.it (edizione 2013)

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sostieni VinoeStile

I piu’ letti

Vini romeni: vini da scoprire
Sublimi abbinamenti e grande tradizione: le proposte natalizie OF Bonollo
Intervista a Helmuth Köcher, WineHunter e patron di Merano WineFestival
Cantina di Soave “Italian Wine Producer of the Year” IWSC 2018
MAGNALONGA DELLA VALPOLICELLA, PROTAGONISTI I ROSSI DEL TERRITORIO
Contatti

Prosecco Conegliano Valdobbiadene

Follow Vino&Stile on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Unisciti a 1.610 altri iscritti

video – la trouffe noir, luigi ciciriello, Bruxelles

VIDEO – Cantina Scoffone

video – trattoria bolognese, natal, brasile

Video – LVMH a Bruxelles

news dal mondo dello showbiz, cultura, cibo in anteprima

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: