NEWS

Presentata la nuova annata “Valelapena” 2016

untitledIl progetto “Valelapena”, nato nel 2011 dalla collaborazione tra la Casa Circondariale e Syngenta, ha come obiettivo il recupero sociale dei detenuti, che, attraverso la qualifica e l’attività svolta, hanno la possibilità di sviluppare le competenze e l’esperienza necessaria per essere impiegati nel settore viticolo della zona. In occasione dell’annata 2016 la produzione si arricchisce di una nuova versione barricata, che in edizione speciale sarà disponibile nel formato magnum con un’etichetta “speciale” realizzata per l’occasione.

Syngenta, azienda totalmente dedicata all’agricoltura a livello mondiale,  la Casa di Reclusione di Alba (Cn) e l’Istituto Enologico Umberto I° di Alba hanno presentato la nuova annata 2016 del vino Valelapena, prodotto con l’uva coltivata dai detenuti all’interno della struttura.

 

Advertisements

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Classifica Articoli e Pagine

video – la trouffe noir, luigi ciciriello, Bruxelles

VIDEO – Cantina Scoffone

video – trattoria bolognese, natal, brasile

Video – LVMH a Bruxelles

Vino&Stile

news dal mondo dello showbiz, cultura, cibo in anteprima

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: